you reporter

Calcio Adriese

“Stop nel momento topico”

Il direttore tecnico Alberto Cavagnis: “Alla ripresa potrebbe ribaltarsi tutto”. I granata si allenano regolarmente, nel rispetto delle indicazioni.

“Stop nel momento topico”

L’Adriese ha deciso di allenarsi regolarmente in attesa della ripresa del campionato, sospeso dalla Lega nazionale dilettanti a data da destinarsi per l’emergenza da coronavirus.

Una situazione che ha congelato, ormai da un mese, le posizioni in classifica nel girone C di Serie D con i granata al sesto posto in coabitazione con l’Union Feltre.

Tutto fermo all’ottava giornata di ritorno con la formazione etrusca, reduce dal rotondo successo casalingo per 4-1 sul San Luigi, e pronta all’attesissimo derby allo stadio “Aldo e Dino Ballarin” contro l'Union Clodiense.

Uno scontro, molto importante nell'economia della bagarre play off di questo raggruppamento, che ha visto un doppio rinvio e non è quindi ancora stato disputato. Dopo l'ultimo decreto ministeriale, i ragazzi guidati in panchina dal tecnico Gianluca Mattiazzi si stanno allenando e riprenderanno, dopo la pausa di oggi e domani, le sedute nella giornata di martedì. Una situazione particolare commentata così dal direttore tecnico Alberto Cavagnis che afferma: “Dopo la calendarizzazione con i vari recuperi, la decisione della Lega nazionale dilettanti ha sospeso tutto fino a data da destinarsi. Noi continuiamo ad allenarci, rispettando quello che è scritto nel decreto, mentre il settore giovanile è bloccato in questo momento fino al 15 marzo. Lunedì ci sarà una riunione importante e lì vedremo cosa decideranno i vertici e ci adegueremo di conseguenza. Quando ripartiremo, giocheremo con tutta probabilità ogni tre giorni, e lì sarà importante gestire l’aspetto mentale più che quello fisico. Questo stop è arrivato nel momento topico della stagione e alla ripresa potrebbe ribaltarsi tutto, anche la classifica è abbastanza delineata soprattutto nella posizione di testa. Il campo dirà come andranno le cose. Certo è che c'è la possibilità che qualcosa cambi e possano succedere dei ribaltoni. Sarà un’incognita per noi così come per tutte le altre squadre inserite in questo girone”.

Staccare la spina per quasi un mese infatti potrebbe essere un fattore che aprirebbe nuovi scenari alla ripresa di questo campionato da qui alla fine di questa stagione.

Nel frattempo l'obiettivo sarà continuare a tenere un certo ritmo allenandosi per poi farsi trovare pronti ai blocchi di partenza di questa particolare annata sportiva.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Amazon continua a cercare lavoratori
CASTELGUGLIELMO E SAN BELLINO

Amazon continua a cercare lavoratori

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl