you reporter

Calcio-Emergenza coronavirus

“Difficile fare previsioni o ipotesi”

Il consigliere regionale della Figc, Argentino Pavanati, dopo il prolungamento dello stop al 3 aprile.

“Difficile fare previsioni o ipotesi”

Argentino Pavanati

Una decisione in linea con i comunicati presi dalla sezione regionale della Figc, di giovedì scorso, dove si sospendeva ogni attività agonistica. Dalla Lega nazionale dilettanti è arrivato il termine cioè una data, il 3 aprile, che non è detto che sia definitiva e non venga poi prorogata ulteriormente. Il dato di fatto è che il calcio dilettantistico si ferma fino al 3 aprile e poi si vedrà, in base a come si evolverà la situazione di emergenza dal coronavirus.

A commentare la scelta da parte del consiglio direttivo, riunitosi in videoconferenza ieri pomeriggio, è il consigliere regionale della Figc Argentino Pavanati che afferma: “L’unica differenza, rispetto al nostro comunicato regionale di giovedì scorso, è che è stata fissata una data vale a dire il 3 aprile. Allo stato attuale è difficile fare previsioni o ipotesi perché non si sa se quel termine sarà definitivo o verrà ulteriormente prorogato, non possiamo saperlo adesso perché la situazione cambia giorno dopo giorno e vedremo cosa accadrà nelle prossime tre settimane. Le previsioni si faranno quando tutto sarà più chiaro, attualmente ogni ipotesi è prematura. Aspettiamo il 3 aprile con la speranza che tutto torni nella normalità e riusciamo anche a concludere tutti i campionati in un'annata a dir poco travagliata. Se sarà così è perché la situazione si sarà evoluta in meglio e si potrà tornare alla normalità che, al momento, manca in diversi ambiti non solo in quello sportivo. Per quanto riguarda la decisione da parte delle società di sospendere anche gli allenamenti, mi trova pienamente d'accordo”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl