you reporter

In vasca

Rovigonuoto, super partenza

La 51ª stagione agonistica dell’associazione è iniziata nel migliore dei modi. Nel fondo si è distinto Marcello Surian. Grandi risultati per i Master ai Regionali.

Rovigonuoto, super partenza

La 51ª stagione agonistica consecutiva della Rovigonuoto era partita nel migliore dei modi, con successi e grandi prestazioni cronometriche, sia per la squadra Propaganda, sia per la squadra Esordienti e per la squadra Assoluti, ma l’emergenza da coronavirus ha sospeso lo sport in Italia e fermato le competizioni nazionali e internazionali.

Gli atleti, con i tecnici, stanno cercando di mantenere la forma con allenamenti personalizzati a casa. “Bisognerà tenere duro ed avere una grande forza morale per ripartire in quella che è la stagione regina del nuoto - , fanno sapere dalla società - La stagione estiva, anche se fatalmente c’è la seria probabilità che le olimpiadi di Tokio vengano spostate più in là dell’inizio previsto per il 24 luglio”.

Rovigonuoto, con la gestione da parte della Rhodigium nuoto sia della piscina di Sant’Urbano, sia delle piscine del polo natatorio di Rovigo, è cresciuta sia nel numero di iscritti che in qualità, con la possibilità di diversificare gli allenamenti e di avvicinare sempre un maggior numero di atleti e atlete al nuoto.

Questo sport vede, nelle sedute di allenamento comuni tra atleti e atlete, le corsie divise tra velocisti e fondisti, ma non tra maschi e femmine, e la competizione anche in allenamento stimola i miglioramenti che hanno come giudice inflessibile il cronometro.

Lo staff tecnico per il settore nuoto è composto dal tecnico e presidente della società Stefano Bortolami, che segue più intensamente il gruppo che si allena nella piscina di Sant’Urbano, e da Carlo Costa e Massimiliano Negri che seguono più intensamente il gruppo di Rovigo. La società polesana ha poi un’altra particolarità: in questi anni, con la crescita esponenziale anche del nuoto in acque libere, è una delle poche in Italia che eccelle sia tra le corsie, sia nelle acque libere.

Davvero un bel risultato, merito sia dello staff tecnico, sia degli atleti. La maglia azzurra è sempre stata ben presente nella Rovigonuoto e nella squadra attuale dobbiamo ricordare Giulia Maggio che, con la maglia azzurra nel 2018, ha partecipato nelle acque di Patrasso in Grecia alla Mediterrannean cup, vincendo la medaglia di bronzo nella 5 chilometri di fondo portando a casa un grandissimo risultato. Giulia è stata anche campionessa italiana di fondo in acque libere nella categoria Junior.

In uno di quei casi molto rari nell’ambito dello sport, nel 2019 la maglia azzurra è passata sulle spalle della sorella Valentina che ha partecipato nella acque di Cipro alla Mediterrannen cup onorando anche lei il tricolore con un ottimo ottavo posto nella gara dei 5 chilometri.

In questa stagione della Rovigonuoto, si era distinto ancora il giovanissimo Marcello Surian che, a Monastier, si era laureato campione regionale di fondo indoor, nella gara dei 3 chilometri e questo unito alle ottime prestazioni sia di Luca Sini, sia di Andrea Loro. Attualmente, il settore Master è in pausa come il settore agonistico, ma non si può non ricordare la fantastica, grandissima prova della squadra della Rovigonuoto ai campionati regionali Master che si sono svolti nelle piscine di Lignano Sabbiadoro e Verona. Terzo posto nella classifica assoluta a squadre su ben sessantuno società; secondo posto nella classifica della propria fascia di competenza con tredici titoli di campione regionale; quindici medaglie d’argento e quattordici medaglie di bronzo. “Numeri impressionati - affermano dal direttivo - un grande plauso a tutti i Master della Rovigonuoto che, con il terzo posto nella classifica a squadre, testimonia il grande lavoro che la società svolge nelle piscine del polo natatorio di Rovigo e di Sant’Urbano. Un lavoro in profondità sia nel settore agonistico, sia nel settore Master”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl