you reporter

Castelmassa

Restyling per la “Tana degli Orsetti”

A breve prenderanno il via i lavori al centro infanzia: il costo dell’opera è pari a 350mila euro. Per il potenziamento dell’offerta, mediante il miglioramento della qualità degli spazi.

Restyling per la “Tana degli Orsetti”

Lavori pubblici alla “Tana degli Orsetti” di Castelmassa. Nelle prossime settimane prenderanno il via i lavori presso il centro infanzia. L’obiettivo principale dell’intervento è il potenziamento dell’offerta formativa ed educativa del centro infanzia, mediante il miglioramento della qualità degli spazi attuali, che verranno resi più vivibili, sicuri e confortevoli dal punto di vista ambientale, funzionale ed estetico. L’intervento sarà realizzato in due lotti: il primo, che prevede l’adeguamento alle norme di sicurezza attualmente vigenti, mentre il secondo sarà finalizzato al recupero degli spazzi accessori ed al potenziamento della qualità ambientale e funzionale complessiva dell’intera struttura. I lavori prevedono la sostituzione di buona parte della copertura, andando così a migliorare le condizioni generali di sicurezza del fabbricato e ad incrementare le prestazioni dell’edificio dal punto di vista sismico ed energetico. È inoltre prevista l’apertura di porte sulle pareti esterne dei locali, al fine di permettere l’uscita diretta verso l’esterno, e la realizzazione di una tettoia coperta tra il fabbricato principale e l’immobile adiacente, in modo tale da ottenere una zona filtro tra spazio interno-esterno. La volontà è quella di realizzare una connessione funzionale permanente tra spazio interno e spazio esterno, al fine di implementare ulteriormente l’attività all’aperto, aumentando così il rapporto degli alunni con la natura e lo spazio esterno. Il fabbricato adiacente all’immobile principale, attualmente adibito a magazzino, verrà totalmente recuperato e trasformato in nuovo spazio da dedicare ad attività formative e creative.

Tutti gli interventi realizzati andranno ad apportare molteplici benefici alla struttura tra cui: incremento della sicurezza generale del fabbricato, grazie alla nuova copertura, che garantirà indubbi vantaggi dal punto di vista strutturale; incremento della prestazione energetica del fabbricato, con un miglioramento globale di almeno il 35-40%; incremento del livello di confort e compatibilità ambientale, attraverso l’utilizzo di materiali naturali ed ecocompatibili, oltre che di energie rinnovabili, grazie all’installazione di un impianto fotovoltaico sul nuovo manto di copertura; incremento della ricettività massima della struttura a 70 unità, rispetto alle 56 attuali, con un incremento del 25%. Il costo complessivo dell’intervento risulta pari a 350mila euro; Regione Veneto ha finanziato l’opera mediante la concessione di un finanziamento di 61.433,16 euro, mentre la Fondazione Cariparo ha contribuito con un importo pari a 200mila euro. Al fine di garantire la copertura finanziaria del quadro economico di progetto, anche l’attuale gestore della scuola materna integrata (Cooperativa "Un mondo a colori") ha garantito un contributo pari a 28mila euro, mentre l’importo residuale, pari ad euro 60.566,84, verrà coperto dall’amministrazione comunale di Castelmassa che, nonostante la totale mancanza di risorse da investire in opere pubbliche e l’incapacità di poter contrarre nuovi mutui, è riuscita a reperire in bilancio le predette risorse, considerando tale intervento assolutamente prioritario.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl