you reporter

LO SFOGO

“Siamo ancora in emergenza”

Monica Gambardella su Fb: “Rischiamo danni fisici, sociali ed economici incalcolabili”. La responsabile della Protezione civile: “Sono molto preoccupata per la superficialità di troppi”.

“Siamo ancora in emergenza”

Monica Gambardella

“Sono molto preoccupata per la superficialità con cui in troppi stanno affrontando questa fase dell’emergenza. Perché siamo ancora in emergenza!”. Monica Gambardella, ex candidata sindaco del centrodestra, da poco ex capogruppo in consiglio comunale a Rovigo, ma, soprattutto, responsabile della Protezione civile per il Polesine, affida ad un post, scritto su Facebook alcuni giorni fa, tutta la sua amarezza per chi ancora, a suo avviso non ha capito la difficoltà del momento e non rispetta le regole dettate dalla necessità di evitare contagi da Coronavirus. Per qualcuno, infatti, i momenti più difficili sembrano essere passati e il virus pare sconfitto. Mentre, come sottolinea Gambardella, è necessario tenere alta la guardia proprio ora, quando il nemico invisibile è ancora più nascosto e temibile. Peraltro, la curva dei contagi sta salendo. “Rischiamo molto più di pochi mesi fa e rischiamo danni fisici, sociali ed economici incalcolabili - continua Monica Gambardella nel suo intervento su Facebook - I sacrifici vanno fatti, le regole rispettate e il buon senso applicato. Chi si è sacrificato va rispettato e onorato. Chi è esperto va ascoltato. Con questa incertezza e timore saltano progetti e prospettive”.

La consigliere comunale chiede massima attenzione e, soprattutto, rispetto per chi è in prima linea in questa battaglia, il cui obiettivo è superare definitivamente una grave emergenza, che non è terminata. La sensibilità per il problema è chiaramente maggiore in chi, come lei, alla guida della Protezione civile polesana, conosce quanto i volontari hanno fatto e stanno ancora facendo al servizio della popolazione in termini di aiuti concreti.

“Per la prima volta in vita mia, dopo tante vicissitudini superate, non vedo un futuro roseo - spiega ancora Monica Gambardella - Non va bene quello che vediamo e bisogna dircelo! Viviamo quello che ci è concesso nel miglior modo possibile”. Un intervento accorato, deciso, molto chiaro, un vero sfogo.

Peraltro, questi giorni sono molto particolari per lei. E’ notizia di mercoledì, infatti, l’avvicendamento nel ruolo di capogruppo del centrodestra. Infatti, Monica Gambardella, a poco più di un anno dalle elezioni comunali, ha passato la mano. Ora Antonio Rossini guiderà la civica, a palazzo Nodari.

La numero uno della Protezione civile, che resterà, comunque, in consiglio comunale, fa sapere di aver scelto di fare un passo indietro per motivi personali e professionali. “Viste le vicissitudini personali e professionali, legate alla gestione dell’emergenza Covid 19 - ha detto infatti l’ex candidata sindaco - ritengo che l’avvicendamento alla guida del gruppo sia la scelta migliore per portare avanti il mio impegno politico”.

Una decisione che comunque è stata concordata, “e che - come ha spiegato lo stesso Rossini - in quest’ultimo periodo si è sviluppata fino ad avverarsi”. “Ringrazio Monica per la stima, l’apprezzamento e la fiducia che ha dimostrato di avere nei miei confronti: è stata lei a proporre questo passaggio di testimone e le dico grazie”, ha concluso il nuovo capogruppo.

Monica Gambardella in ogni caso non esce di scena, dato che, come ha sottolineato ancora Antonio Rossini, “le decisioni le prenderemo sempre in due”, “la linea, moderata, costruttiva e propositiva, sarà sempre condivisa e concordata tra noi”.

Probabilmente, l’impegno collegato al suo ruolo nell’emergenza per la lotta al Covid 19 la sta assorbendo al punto tale da farle decidere di mettere gran parte delle sue energie proprio in questa battaglia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl