you reporter

Calcio Uisp

Fantastico Lusia: si laurea campione provinciale

La compagine di Fabio Brandolese trionfa tra le vincitrici dei gironi Scardovari e Calto

Il sogno è diventato realtà: l’Ac Lusia è campione provinciale Uisp 2019-2020. Dopo aver conquistato il Trofeo Amatori regionale di Tonezza (Vicenza) e poi la prima “Tavernello Uisp Cup”, i ragazzi dell’Ac Lusia si sono laureati anche campioni provinciali Uisp.

La stagione, che sarà ricordata come quella del Covid, era stata interrotta improvvisamente a febbraio, così la Federazione, in accordo con le società, ha voluto fortemente dare un senso ai sei mesi di lavoro e sacrifici messi in campo, formulando un triangolare tra le squadre che erano in testa ai rispettivi gironi: Ac Lusia, Scardovari e Calto.

In scena al “Samuele Giacobbe” di Lusia le partite sono terminate con i seguenti risultati: Ac Lusia - Calto 3 - 0; Calto - Scardovari 1 - 2; Ac lusia - Scardovari 0 - 0 (4 - 3 dopo i calci di rigore). La coppa del titolo perciò è stata alzata dal capitano dell’Ac Lusia, Enrico Senno.

Dal 2014, anno di rifondazione della società, i passi in avanti del Lusia sono stati grandissimi, culminati raggiungendo la conquista di questo campionato. I dirigenti Ermanno Piccolo, Andrea Capato, Matteo Schiesaro e il capitano Enrico Senno, con il presidente della Polisportiva Lusia, Giovanni Spagna, di cui gli amatori dell’Ac Lusia fanno parte, si dicono orgogliosi di questa squadra, tanto forte in campo quanto fuori, dal momento che rappresenta per loro anche una grande famiglia ed un gruppo unito ed affiatato più che mai. Un ingrediente che molte volte fa la differenza in queste categorie.

A tal proposito è d’obbligo una citazione per Maurizio, Enzo ed Alessandro, creatori e gestori instancabili della Casetta Neroverde, Bar ristoro sempre attivo per il pubblico presente nel pieno rispetto dei protocolli vigenti contro la diffusione del Covid 19.

L’Ac Lusia ringrazia tutti gli sponsor che sostengono questa realtà e che hanno contribuito al raggiungimento di queste soddisfazioni nonostante il periodo poco felice. Complimenti poi a mister Fabio Brandolese, arrivato alla guida del Lusia ad inizio stagione dopo le dimissioni del mister Bassani. Fortemente cercato dalla società neroverde, si è dimostrato una scelta perfetta, tanto che alza il terzo trofeo in due settimane a suggello di un inizio a dir poco entusiasmante in vista dell’annata 2020-2021.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl