you reporter

CORBOLA

Unanime il ‘no’ all’impianto avicolo

Il parere negativo perché non sarebbero stati rispettati alcuni parametri determinanti

Unanime il ‘no’ all’impianto avicolo

“Abbiamo votato all’unanimità il parere negativo all’autorizzazione del nuovo impianto avicolo, per problemi legati al fatto che determinati parametri non sono stati rispettati, e per questo siamo stati inflessibili. Sia noi che la minoranza ci siamo trovati d’accordo sulla non costruzione della struttura”. Esordisce così il sindaco di Corbola Michele Domenghetti, dopo il consiglio comunale di giovedì sera, che ha visto una grossa presenza di cittadini: tutti arrivati per capire quali sarebbero state le intenzioni del comune nei confronti dell’allevamento avicolo, che doveva sorgere in territorio corbolano, e a pochi passi non solo dalla periferia, ma dalle case di alcuni residenti. “Gli incontri fatti il 23 maggio, 6, 19 e 27 giugno, sono serviti a raccogliere le 14 osservazioni che andranno presentate in Regione affinché la stessa dia il medesimo parere che abbiamo dato noi, ossia negativo, per la costruzione di questo allevamento avicolo, che non rispecchia assolutamente determinati parametri che sono evidenziati più volte in queste osservazioni”.

E sottolinea : “Sono speranzoso nella decisione della Regione, dato che è da tempo che lavoriamo per cercare di analizzare ogni singolo punto di questa situazione e spero che finalmente siamo arrivati ad un capolinea di non ritorno”. Concludendo: “Vorrei far presente che questo risultato è stato ottenuto grazie al lavoro di squadra e alle riunioni fatte insieme alla cittadinanza, oltre allo studio delle leggi che regolamentano questo tipo di allevamenti.

Quindi senza troppo sbraitare, con inutili raccolte firme o formazioni di comitato contro gli allevamenti avicoli, che non hanno portato a nessuna parte, se non a dare una cattiva informazione e far paura ai cittadini senza alcun motivo. Con i giusti studi e riflessioni siamo riusciti ugualmente ad ottenere un ottimo risultato, condiviso da tutti”.

Insomma, se il consiglio comunale e la cittadinanza avevano espresso parere negativo e varie perplessità sulla realizzazione di questo progetto, ora tutto sembra essere stato stroncato ancora prima di nascere.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl