you reporter

Agricoltura

Disastro del 10 agosto 2017, arrivano i contributi regionali

La Regione, tramite Avepa, provvederà a liquidare 1 milioni e 219mila euro a 29 imprese danneggiate dal "downburst" che il 10 agosto di un anno fa colpì il Delta

Disastro del 10 agosto 2017, arrivano i contributi regionali

Le imprese agricole che hanno subito gravi danni a produzioni e impianti a causa dei forti venti che si sono scatenati nell’area del Delta del Po e del litorale adriatico il 10 agosto dello scorso anno (leggi l'articolo con la photogallery)riceveranno da Avepa un ristoro parziale dei danni, per oltre un milione di euro

 Lo ha comunicato l’assessore all’Agricoltura della Regione Veneto, Giuseppe Pan, che ha seguito l’istruttoria per il ‘downburst’, l’eccezionale evento calamitoso che lo scorso anno ha colpito le imprese agricole dei comuni di Ariano nel Polesine, Corbola, Loreo, Porto Tolle, Porto Viro, Rosolina e Taglio di Po, in provincia di Rovigo.

 “Delle 31 domande pervenute dall’area del delta del Po, ne sono state ritenute valide e ammissibili 29 – informa Pan- per un totale di oltre 3 milioni di euro di aiuti richiesti. Di questi, il 78%, pari a 2.438.139 di spesa, sono stati giudicati ammissibili. Avepa ha già predisposto il decreto che provvederà a liquidare gli interventi regionali fino al 50 per cento della spesa ammessa, pari a 1.219.069 euro”.

 “Grazie alle economie di spesa realizzate dall’ente pagatore – promette l’assessore -  gli indennizzi regionali alle imprese dei sette comuni polesani colpiti dal vento impetuoso che ha letteralmente spazzato parte del litorale veneto potranno essere erogati quanto prima”. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl