you reporter

Piena del Po

Resta l’allerta, detriti sul ponte

Sopralluogo dei vigili del fuoco nella struttura dell’isola di Ariano

Resta l’allerta, detriti sul ponte

Il grosso della piena del fiume Po è passato, ma le acque continuano a defluire e permane lo stato di allerta, soprattutto nel Delta. Per questo è necessario garantire che il deflusso avvenga regolarmente.

“Si raccomanda a tutti gli enti gestori dei ponti ed attraversamenti di attivarsi per il mantenimento della piena funzionalità delle sezioni d’alveo in corrispondenza dei manufatti di propria competenza e delle zone limitrofe, eliminando ogni ostacolo rappresentato dal materiale solido trasportato depositatosi, soprattutto in corrispondenza delle pile”: l’indicazione arriva dal Centro funzionale decentrato della Protezione civile. Per questo, questa mattina, i vigili del fuoco hanno effettuato un sopralluogo per verificare la situazione dei detriti davanti ai piloni portanti davanti al ponte sul po di Ariano, quello che da Adria porta a Corbola e all’isola di Ariano.

In sostanza, i vigili del fuoco hanno cercato di verificare se possano creare problemi per il deflusso delle acque del grande fiume nella zona del Delta. Quindi, c’era da valutare e capire se arriveranno altri detriti, quindi se sarà necessario o meno intervenire per toglierli eventualmente. “Sui rami del Delta”, ha spiegato ieri l’Aipo, “la criticità continua ad essere di livello moderato a causa del difficoltoso deflusso in mare” e raccomanda “la massima prudenza in prossimità delle aree prospicienti il fiume e delle golene”. Dunque permane lo stato di allerta in Basso Polesine, lungo il corso del fiume Po, come riferisce la Regione: “Nel tratto veneto dell’asta del fiume Po il passaggio della piena potrebbe determinare l’allagamento delle aree golenali non difese da argini, con interessamento delle attività, degli insediamenti, delle infrastrutture ivi presenti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl