you reporter

Legge di stabilità

300mila euro per vivificare il Delta

Il collegato alla finanziaria regionale prevede questo stanziamento. Si tratta di interventi da realizzare nel 2019 nelle lagune dell’area bassopolesana.

300mila euro per vivificare il Delta

E’ passato in commissione regionale a maggioranza e ora è in aula per l’approvazione con la Legge di stabilità regionale 2019, il collegato 405 che si riferisce, tra i vari provvedimenti contenuti, anche agli interventi necessari per la vivificazione delle lagune e dell’area del Delta del Po. L’importo inserito dal Veneto è di 300mila euro.

Questo territorio, come viene sottolineato dalla relazione regionale, oltre che per i riconosciuti valori naturalistici ed ambientali è caratterizzato dalla presenza di importanti realtà economiche tradizionali legate all’agricoltura, alla pesca e all’acquacoltura (itticoltura e molluschicoltura), i cui prodotti sono apprezzati e riconosciuti in tutta Europa.

L’allevamento a scopo alimentare delle vongole veraci (venericoltura) è la voce più importante dell’economia ittica lagunare, seguito dalla mitilicoltura (allevamento delle cozze). L’intera area deltizia per poter mantenere le proprie caratteristiche è costantemente oggetto di regimazione delle acque grazie all’impegno degli enti pubblici competenti. L’azione dell’uomo sulle acque di transizione, sugli scanni, gli attingimenti dal sottosuolo, le derivazioni dai corsi d’acqua, il mantenimento del minimo deflusso vitale della rete scolante di bonifica, la salvaguardia delle emergenze ambientali presenti nel territorio sono direttamente influenzate dalla progettualità e dai provvedimenti amministrativi che gli enti interessati pianificano ed attuano.

Rilevato come sia impossibile mantenere questo ambiente se non con uno sforzo concertativo la Regione Veneto ha proposto col collegato alla Legge di stabilità, con l’obiettivo di coordinare e semplificare gli adempimenti amministrativi e per poter operare programmare in maniera integrata gli interventi necessari alla vivificazione delle lagune e dell’area deltizia.

Viene previsto un finanziamento per il 2019 di 300mila euro con risorse che trovano riferimento nel Defr missione 9 “Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell’ambiente”, programma 09.05 “Aree protette, parchi naturali, protezione naturalistica e forestazione”, obiettivo 02 “Attuare la Strategia regionale dei parchi e della biodiversità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl