you reporter

PAPOZZE

“Opera Pia verso il privato”

“Opera Pia verso il privato”

La Cgil torna all’attacco sulla casa di riposo di Papozze e le condizioni in cui lavorano i dipendenti.

“L’inadempienza della Regione e una presidenza che abbiamo sempre giudicato negativamente nel mondo delle Ipav di questo territorio, stanno provocando un’altra vittima. E’ l’Opera Pia Bottoni di Papozze che, oltre alle difficoltà economiche in cui versa e che sta mettendo in difficoltà parte dei lavoratori che non vedono arrivare il proprio stipendio, sta per essere ulteriormente privatizzata attraverso un ampliamento dei servizi dati in appalto”.

A tenere alta l’attenzione su quanto sta accadendo è Davide Benazzo della Cgil: “Da mesi denunciamo il mancato investimento sul proprio personale attraverso l’utilizzo di tempi determinati e/o agenzie interinali con il conseguente aggravio dei costi e l’assenza ingiustificata di un percorso che dia futuro all’organizzazione - spiega - nella delibera 50 del 2018 si da il via ad un percorso che allarga in maniera sostanziale i servizi dati all’esterno con la conseguenza che tutto il personale ora precario non sarà più dipendente del pubblico, limitando in modo importante l’area a gestione diretta. Se un semplice cittadino provasse a capire il risultato di tre anni di gestione dell’attuale presidenza e vedesse lavoratori preoccupati per il loro stipendio, altri lavoratori che non sanno quale sarà il loro futuro e la casa di riposo del proprio comune che da ente pubblico pian piano sta scivolando verso il privato, credo che difficilmente potrebbe dare valutazione positiva”.

Benazzo avverte: “Come Cgil abbiamo proceduto a chiedere al Prefetto di convocare l’ente, il comune e le cooperative interessate per un tentativo di conciliazione, dopo il quale, se con esito negativo, concorderemo con i lavoratori le eventuali iniziative”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl