you reporter

Porto Viro

Ecco la casa di “Barriere Invisibili”

Il sindaco Maura Veronese e la presidente Marina Cassetta hanno firmato la convenzione. Consegnate le chiavi della struttura del Barbagigio, in concessione all’associazione.

Ecco la casa di “Barriere Invisibili”

15/03/2022 - 10:02

“Dopo un lungo percorso siamo arrivati alla consegna di una casa che sarà la sede dell’associazione Barriere Invisibili qui a Porto Viro. Sono attivi su tanti territori e anche qui adesso hanno un punto di riferimento importante. Tra l’altro, questo è uno dei punti più belli della città, il Barbagigio”.

Così il sindaco Maura Veronese in occasione della consegna, ieri, delle chiavi della struttura del parco del Barbagigio all’associazione Barriere Invisibili. Per questo il primo cittadino di Porto Viro e la presidente di “Barriere Invisibili” Marina Cassetta hanno firmato la convenzione per la concessione gratuita della struttura dell’oasi Barbagigio.

“Dietro ci sono i laghetti, un antiteatro e una struttura per fare attività diurne - ha spiegato ancora Maura Veronese - Ci integra perfettamente nel corridoio dei sette mari, dove abbiamo la nostra struttura che si sta completando per fare attività all’aperto. Era un punto che ci mancava e avete riempito uno spazio molto bello che ha avuto un passato glorioso. Quindi auguro a voi e a tutti i nostri cittadini di poter vivere al meglio questo spazio e so che affido in ottime mani questo immobile”.

“Siamo orgogliosi che siano queste persone a gestire questo luogo meraviglioso che merita di essere rivitalizzato e fruibile da tutta la cittadinanza - ha poi scritto il primo cittadino su Facebook - Questo è un chiaro esempio di come la disabilità non sia un mondo a sé stante, ma sia parte attiva di una comunità che collabora insieme per la bellezza per la valorizzazione del nostro territorio!”.

Soddisfatta Marina Cassetta, presidente di Barriere Invisibili: “Ringraziamo per queste chiavi, speriamo di essere all’altezza di questo compito che intendiamo assumerci al meglio e cerchiamo di dare visibilità al Comune e a noi stessi - ha affermato Marina Cassetta - Così come alle nostre esperienze passate e a quelle future. La nostra associazione collabora con altre associazioni e cooperative per cui si intende dare una risposta sia alla disabilità adulta, come abbiamo fatto fino ad ora, sia anche ai minori. Questo sia per Porto Viro, sia per tutti i comuni limitrofi. Speriamo di essere all’altezza di questo compito e di lavorare al meglio. La nostra intenzione c’è, e anche quella dell’associazione Down Rovigo presieduta da Mariano Baldrati e di tutti i genitori che abitano qui e negli altri comuni”.

“Grazie a Maura Veronese, sono veramente felice. Come ben anticipato dal sindaco è stato un percorso lungo e faticoso e volevo ringraziare Barriere Invisibili e Down Rovigo per la pazienza e per la fiducia che hanno avuto nei nostri confronti - sono le parole dell’assessore Marialaura Tessarin - Noi abbiamo cercato di mettercela tutta e l’importante è arrivare all’obiettivo. Per dare un servizio in più e attraverso questo argomento, che ha a che fare con l’inclusione, ho fiducia che questo parco e la struttura venga valorizzato tutto il nostro comune. Questo è un luogo molto strategico, sono felice che ci siate voi e noi siamo a vostra completa disposizione per far crescere insieme questa nuova opportunità per i disabili e per tutti”.

“E’ una giornata di sole, la primavera sta arrivando. E’ il tempo della speranza di avere un mondo migliore, in cui le cose funzionino di più - ha concluso il videsindaco Doriano Mancin - Non dobbiamo demordere e dobbiamo avere più fiducia in noi stessi. Noi contavamo molto di arrivare a questo giorno che ci fa davvero felice per tutti. Qui ci saranno feste, incontri, e più vita”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl