you reporter

Distretto ittico fiore all'occhiello <br/> Barbin: "Siamo leader mondiali"

Pesca

50061

12/11/2015 - 13:00

di Caterina Zanirato

PORTO VIRO - E’ un settore da 500 milioni di euro di fatturato l’anno quello della pesca nel Delta. E centro nevralgico della produzione e lavorazione del pesce è sicuramente Porto Viro, come conferma il rappresentante del distretto ittico provinciale, Massimo Barbin.

“A Porto Viro c’è la più alta concentrazione di commercio di prodotti ittici freschi – spiega Barbin - è la più grande industria del Delta, che dà lavoro a 3.800 dipendenti, per 2.500 operatori in tutto il basso Polesine e circa un centinaio di aziende strutturate”.

Numeri record, che contestualizzati sulla sola città di Porto Viro non diminuiscono in proporzione: 300 impiegati e 120 milioni di fatturato solo per Finpesca, ad esempio. “Il settore è molto cresciuto negli anni – prosegue Barbin facendo una panoramica del settore - non solo in termini di fatturato ma anche come posizionamento sul mercato e come marketing. Siamo leader mondiali”.

La qualità del distretto polesano ha fatto sì che venisse riconfermato dalla Regione Veneto: “L’anno scorso – spiega Barbin – da 47 distretti in Veneto si è passati ad averne 17, mantenendo solo quelli con determinate peculiarità economiche e tradizionali. I nostri meriti, quindi, sono stati riconosciuti dalla stessa Regione. Al nostro distretto si è unita anche Chioggia e ora stiamo continuando a crescere: da quest’anno, infatti, al distretto è riconosciuta anche una personalità giuridica, come rete e consorzio. La pesca è sicuramente il fiore all’occhiello del Polesine essendo una vera propria filiera: dalla lavorazione delle esche, alla pesca, alla lavorazione del prodotto alla sua commercializzazione”.

“Solo internazionalizzandoci – conclude Barbin – possiamo vincere le sfide che ci attendono nel futuro e continuare a crescere”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl