you reporter

Il comune e il sindaco Giacon "sdoganano" Forza Nuova e Solidarietà nazionale

Porto Viro

61515

17/08/2016 - 15:40

Il Comune di Porto Viro ha concesso il proprio patrocinio all’iniziativa di “Solidarietà Nazionale”, “Solidarock” che si terrà in via dell’Artigianato (davanti alla sede di Forza Nuova) il 3 settembre.
Ma chi è “Solidarietà nazionale”?
E’ un’associazione di volontariato di estrema destra, impegnata principalmente, negli ultimi tempi, nella raccolta e distribuzione di generi di prima necessità a favore degli “italiani in difficoltà, abbandonati dalle istituzioni”. Il suo slogan è “Prima gli italiani” e nelle sue iniziative è appoggiata da sempre da Forza Nuova, che nei suoi banchetti distribuisce il materiale di “ Solidarietà nazionale”. E i vertici, quasi sempre, sono gli stessi. A Rovigo come nel resto dell’Italia.
Una simbiosi assolutamente inscindibile, pur operando i due movimenti in ambiti diversi. L’iniziativa, di per sè, è legittima e merita il rispetto che si deve ad ogni manifestazione, sia essa politica o di carattere sociale.

Poi c’è il filone della “opportunità”, che è un’altra cosa.

Un patrocinio significa infatti una condivisione in linea di principio, delle finalità dell’evento. E dunque deve averlo meditato bene, quel patrocinio, una giunta di sinistra, come quella che in teoria è guidata da Giacon, che a sua volta è esponente del Pd. Non ci sono alternative: è quel riconoscimento “politico” che fino ad oggi era mancato alla destra estrema, costretta a stare fuori dalla porta anche dalle ammnistrazioni di centro-destra, come dimostra il recente caso di Adria.
Ampio servizio sulla Voce in edicola mercoledì 17 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl