you reporter

Doriano Mancin: "Povero Giacon, continua a vedere solo ombre e complotti"

66959

Doriano Mancin

16/12/2016 - 23:28

Non è stato tenero Thomas Giacon, ex sindaco di Porto Viro, con il suo ex assessore Alessandro Palli, all’indomani della nomina di quest’ultimo a presidente di Ecoambiente. Non ci ha pensato un attimo ad attaccarlo, dopo aver condiviso due anni e mezzo di mandato con lui.

Una situazione che - se non si trattasse di Giacon - si potrebbe definire quasi imbarazzante.

E così la pensa anche un altro ex sindaco di Porto Viro, Doriano mancin.
“Il sindaco ha deciso di parlare, o sparlare, su tutto e tutti basando le sue teorie complottistiche sulle proiezioni di una fantomatica lettera anonima... Proprio così”.

“Nel ‘Giacon-complotto’ - si chiede Mancin -come si inserirebbe la figura del suo braccio destro Palli, componente di fiducia della sua ex giunta, ora alla guida di Ecoambiente, società pubblica che lui ha osteggiato per tutta la durata del suo misero mandato? Suggerisco a Giacon, invece di cercare i complotti fuori dalla porta del municipio, di controllare i suoi primissimi sostenitori”.

Poi l'affondo: “Ho letto una dichiarazione di Giacon in cui diceva di essere tornato alla sua professione e giudica Palli di aver colto al volo la prima opportunità offertagli... Proprio lui che ha fatto della sua carica di sindaco una professione a tempo pieno e non rinunciando nemmeno a un centesimo dei suoi 2.400 euro al mese, neppure per versare una piccola parte dell'indennità alle famiglie bisognose di Porto Viro”.

L'intervista sulla Voce in edicola sabato 17 dicembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl