you reporter

Romea, il ponte riapre in anticipo

Porto Viro

86983

I lavori sul ponte in Romea sono in dirittura d'arrivo

20/07/2017 - 09:50

Il sindaco Maura Veronese è soddisfatta. “I lavori di riqualifica strutturale del ponte sulla Romea sono in dirittura d’arrivo. Il nostro comandante della polizia locale ha seguito in diretta il posizionamento della campata centrale del ponte, che è avvenuto senza problemi. Ci auguriamo quindi che possa essere addirittura anticipata l'apertura del Ponte e della Romea, come peraltro informalmente ci era stato promesso da Anas nel corso dell'incontro a Mestre con i sindaci dei tre comuni interessati, il deputato Diego Crivellari e il presidente della provincia”.



Certo, riaperta la Romea resteranno i problemi... postumi. “È stato fino ad oggi un periodo senza dubbio impegnativo per i nostri cittadini residenti nelle vie più trafficate, così pure per la tenuta della stessa viabilità urbana: verrà ora monitorato e verificato lo stato delle strade comunali per appurare eventuali danni. Speriamo quindi a questo punto che al più presto possa essere ripristinata la viabilità sul ponte e quindi il regolare traffico, superando così l’evidente disagio per tutti”.



Problemi per la viabilità ordinaria? Sarà davvero difficile da quantificare. Anche perché Anas non è solita pagare danni sulla viabilità locale. Così una volta riaperta la Romea toccherà ai tecnici comunali verificare le condizioni delle strade maggiormente interessate dal passaggio dei mezzi pesanti: via Argine Spini, via Dosso e via Mantovana.



Si tratta delle ex provinciali 35 e 38. E al di là dei problemi evidenti (qualche buca in più e qualche banchina dissesstata) il vero scoglio sarà verificare se non ci siano stati problemi per i sottoservizi. Ma questa è un’altra storia. Per il momento quello che importa è la riapertura della Romea.
Come sottolinea anche l’onorevole Diego Crivellari: “L’apertura del ponte in anticipo rispetto ai tempi è un'ottima notizia per gli utenti e per il territorio attraversato dalla Romea. La sicurezza della Romea passerà anche da altri investimenti, per i quali c’è stata la condivisione sia del ministero che della stessa Anas. Uno su tutti il progetto di variante che passa da Adria e Cavarzere, sposato già dai sindaci del territorio, e che ora attende una condivisione anche della Regione Veneto. Un tracciato che garantirà uno smaltimento del traffico della Romea importante”.



Il servizio sulla Voce del 20 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl