you reporter

Il percorso delle zanzare <br/> lungo la ciclabile di San Sisto

39457
ROVIGO - Siamo a San Sisto nella pista ciclabile Baden Powell. No, non vi sbagliate: non siete stati catapultati in un labirinto delimitato da alte vegetazioni. Prendiamo in causa quello che recentemente è stato definito come il miglior tratto della nostra passeggiata per la presenza delle colonnine sos, l’ampio parcheggio e il un punto di ristoro a disposizione di chi desidera rifocillarsi in un afoso pomeriggio estivo. Purtroppo però non è più da ritenersi tale: infatti con il procedere delle stagioni cresce incessante l’erba ai lati del percorso asfaltato.

Viene di fatto ignorata la necessità di potare l’erba per rendere almeno percorribile e salutare la Baden-Powell. Questo disagio non solo crea a occhio nudo una visione disordinata e sporca. Magari fosse solo questo il problema: il vero lato negativo delle erbacce è che, specie di questa stagione, costituiscono l’habitat naturale di insetti, in particolare zanzare adulte. Pronte ad alzarsi, a fine pomeriggio, in stormo per assalire e divorare i malcapitati passanti, che - ingenui! - pensavano soltanto di godersi il fresco in una passeggiata o di tenersi in forma con una bella corsetta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl