you reporter

Erba alta, cespugli e graffiti <br/> giardino trascurato in viale Gramsci

43268

06/07/2015 - 12:00

ROVIGO - Erbacce, scritte, e pericoli in agguato. Non è un vero parco, ma il giardino che si affaccia su viale Gramsci non versa certo in buone condizioni.

Siamo in Commenda, poco distante da casa Serena, dove, da via Bramante, inizia il lungo viale che taglia in due il quartiere e arriva proprio sotto la chiesa della Rotonda, in viale Trieste. Lì, sul lato destro, c’è una piccola oasi verde, attraversata dalla pista ciclabile, e dotata di giostrine per il divertimento dei più piccini del quartiere. Eppure, a prima vista, tutto è abbandonato a se stesso. Poca cura, poca manutenzione e il degrado - aiutato dalla maleducazione di alcuni - avanza.

La prima cosa che salta all’occhio è sicuramente l’altezza dell’erba, non certo tagliata di fresco. I giochi a disposizione dei bambini, così, sono immersi in una fitta vegetazione, diciamo una piccola jungla, in cui gli insetti la fanno da padrone. Insomma, una specie di paradiso della zanzare.

Tutto attorno, “risplendono”, diciamo così, murales e graffiti tracciati con le bombolette spray sui muri. Ma la ciliegina sulla torta, probabilmente, è il sottopasso che unisce i due lati di viale Gramsci, e che dovrebbe garantire un passaggio sicuro per le biciclette. Oltre ad essere piccolo e buio, infatti, il sottopasso si apre con un new jersey di plastica bianca che, evidentemente, segnala una buca o una sconnessione. Del resto, costa meno segnalare che aggiustare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl