you reporter

Natalino Balasso mattatore <br/> presenta "La Cativissima"

Teatro Sociale

11/01/2016 - 16:00

La Stagione di Prosa del Teatro Sociale di Rovigo si apre mercoledì 13 gennaio alle 21 con "La Cativissima - epopea di Toni Sartana", portata sul palco da Natalino Balasso. Il progetto della stagione teatrale vede in campo comune di Rovigo-Teatro Sociale, Teatro Stabile del Veneto- Teatro Nazionale e Arteven – Circuito Regionale Multidisciplinare, con la partnership della Fondazione Banca del Monte di Rovigo.

«La Cativìssima – scrive Balasso, che stamane ha presentato il suo spettacolo nell'ufficio del sindaco Bergamin - è la prima commedia di un progetto di trilogia che ho preparato per il Teatro Stabile del Veneto. L'idea è quella di creare l'epopea di un personaggio surreale e fuori dagli schemi, Toni Sartana, appunto, il quale non ha mezzi termini, non ha remore morali, è totalmente ignaro di ciò che significa correttezza. Toni Sartana tradisce chiunque pur di raggiungere il suo scopo e il suo scopo si direbbe sconosciuto a lui stesso".

Il servizio completo nella Voce di martedì

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl