you reporter

Bergamin denuncia Tugnolo <br/> "Rifiuti in strada? Procurato allarme"

Rovigo

bergamin[1].JPG

Bergamin e il direttore del Consorzio Rsu Tescaroli all'assemblea

08/03/2016 - 07:00

Massimo Bergamin, sindaco di Rovigo, denuncia Pierluigi Tugnolo, commissario del Consorzio Rsu, per procurato allarme.



Secondo Bergamin l'affermazione di Tugnolo nell'assemblea sindacale dei dipendenti di Ecoambiente del 23 febbraio scorso in cui sosteneva che "a maggio avremo i rifiuti in strada" creerebbe il "procurato allarme". "E voglio che giustifichi i soldi che chiede in più - aggiunge Bergamin - un ente che non esiste più e dovrebbe essere chiuso come può raddoppiare il contributo richiesto in tariffa?".



Bergamin vuole sapere anche dove sono finiti i 700mila euro avuti da Ecoambiente per i lavori del primo stralcio della discarica, dal momento che le prime due vasche non sono state consegnate entro gennaio come previsto. "Era stato stabilito un cronoprogramma - dice Bergamin - che Tugnolo continua a ignorare. Voglio dire ai cittadini di Rovigo che non sono le liti fra i sindaci a bloccare l'azienda, ma il consorzio. Bisogna al più presto approvare il testo per il consiglio di bacino mandato dalla Regione. Gli altri testi, come quello predisposto dal consorzio e approvati in qualche comune, sono stati rigettati. E' necessario rispettare la legge regionale".



E martedì 22 marzo Bergamin ha convocato un consiglio comunale monotematico sui rifiuti.



Il servizio completo in edicola nella Voce di martedì 8 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl