you reporter

Frode fiscale internazionale <br/> perquisizioni in Polesine

Guardia di Finanza

Guardia di Finanza posti di blocco 6

Guardia di Finanza

09/03/2016 - 13:01

Oltre 90 perquisizioni da parte della Guardia di Finanza in Italia, alcune pure in provincia di Rovigo, per frode fiscale, e il sequestro all'estero di una cassetta di sicurezza.



Sono questi i contorni dell'operazione "Oltre confine" della Guardia di Finanza di Padova, che aveva già portato la scorsa settimana all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare e di un decreto di sequestro preventivo nei confronti dei componenti di un'associazione per delinquere finalizzata a commettere una pluralità di frodi fiscali, di riciclaggio, di auto riciclaggio e di trasferimento fraudolento di valori.



Le Fiamme Gialle hanno eseguito altre 90 perquisizioni nelle province di Rovigo, come detto, quindi Padova, Vicenza, Treviso, Verona, Pisa, Roma, Milano, Ancona, Bergamo, Imperia, Torino, Ferrara, Varese e Como, nei confronti di soggetti sospettati di avere utilizzato le fatture false emesse dalle società cartiere individuate, operanti nei settori del pellame, delle materie plastiche-rottami e dei prodotti alimentari.



Con l'Unità di cooperazione giudiziaria dell'Unione Europea (Eurojust) e con l'ausilio del servizio per la Cooperazione internazionale di Polizia del ministero dell'Interno, la Guardia di Finanza ha chiesto il sequestro, rispetto ad alcuni componenti dell'associazione per delinquere, di una cassetta di sicurezza in Austria con ben 110mila euro in contanti.



Il servizio completo in edicola nella Voce di giovedì 10 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl