you reporter

Ubriaco contromano in Transpolesana <br/> 40enne bulgaro fermato dalle Volanti

Tragedia sfiorata

11/04/2016 - 09:49

Ubriachi fradici, non si sono accorti che avevano imboccato la Transpolesana contromano: strage sfiorata, grazie all'intervento delle volanti della polizia alla rincorsa di un bulgaro e del suo passeggero che hanno percorso ben 15 chilometri sulla carreggiata nord, ma in senso contrario, dunque procedendo verso Rovigo.



Ad accorgersene, alle 2.20 di domenica 10 aprile, un automobilista che se li è visti correre sparati incontro. Li ha scansati per poco e ha chiamato subito la centrale operativa della polizia, che ha diramato l'allarme.



Le Volanti hanno dato la caccia l'auto e, imboccata la Transpolesana dalla Statale 16 verso Verona, se li sono trovati davanti poco dopo Villamarzana. Nonostante l’alt della pattuglia, però, l’auto ha continuato la sua corsa. La volante allora ha fatto inversione e si è lanciata all'inseguimento, contromano, riuscendo a bloccare la folle corsa dopo un chilometro, all'altezza dell'innesto con la A13. Il 40enne alla guida aveva una parlata incerta e la camminata barcollante.



Nel frattempo è arrivata una pattuglia della Polizia stradale a sottoporre il conducente alla prova dell’alcol, che ha confermato la percezione degli agenti: 1,31 grammi per litro, oltre il doppio del consentito. Gli agenti hanno proceduto al sequestro amministrativo dell'auto e comminato 323 euro di multa, oltre alla denuncia penale per guida in stato di ebbrezza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl