you reporter

Profughi, Bergamin torna in tv e attacca prefetto e cooperative

Su Rai 3

64072

19/10/2016 - 22:48

Nuova partecipazione televisiva del sindaco di Rovigo, Massimo Bergamin, alla trasmissione Omnibus, in onda dalle 8 alle 10 di mattina su Rai3.
Il primo cittadino è tornato a parlare di profughi e di accoglienza, rimarcando come a suo parere la gestione dell'emergenza sia sbagliata.
Dure le parole nei confronti del prefetto: "Non mi ha mai chiamato per comunicarmi gli arrivi di richiedenti asilo".
Da qui la richiesta reiterata di avere un elenco aggiornato di "chi sono e dove stanno" gli oltre 200 profughi alloggiati nel territorio comunale. "A mio parere la cifre giusta di profughi in un comune di 52mila abitanti come Rovigo - ha detto poi rispondendo ad una domanda del conduttore - è zero. No 200, 100, o 10... E' zero. Chi ha diritto all'asilo politico deve essere accolto, ma gli altri vanno rimandati a casa. E io a Rovigo di persone perseguitate o in fuga dalle guerre non ne ho viste".
Ha poi ricordato come, a fronte di poco più di 900mila euro da destinare al sociale in un anno per i residenti sul territorio comunale, l'accoglienza gestita dalla prefettura e dal governo costa più di 2 milioni e mezzo di euro". Ha infine raccontato la storia della famiglia marocchina con tre figli che si è rivolta a lui per chiedere aiuto di fronte ad uno sfratto esecutivo (storia raccontata dalla Voce nei giorni scorsi). "Io mi devo occupare di loro, ma cosa gli rispondo? Loro non hanno il bollino dei 35 euro sulle spalle e dunque non interessano ai buonisti e alle cooperative".
Cooperative finite nuovamente nel mirino del sindaco per gli incassi legati all'accoglienza ma anche perché "quando una richiesta di asilo viene negata sono loro a predisporre il ricorso per lo straniero, allungando così il suo periodo di permanenza in Italia (e va da sè gli incassi Ndr)".
Servizio e commenti sulla Voce in edicola giovedì 20 ottobre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl