you reporter

Referendum, la delusione del Pd: "Risultato chiaro anche in Polesine"

Referendum

66148

Diego Crivellari, Julik Zanellato e il consigliere regionale Graziano Azzalin

05/12/2016 - 10:17

“Risultato chiaro anche in Polesine e in veneto, come su scala nazionale. Purtroppo non siamo riusciti a portare il confronto solo sul merito della riforma”. E' il commento di Diego Crivelllari, onorevole del Pd, al risultato del referendum.
“Ora il Pd deve tenere i punti fermi della legge di stabilità e della legge elettorale che deve comunque poter garantire la governabilità... Ora ci si prepara ad un periodo di instabilità con il rischio della rissa politica”.

Il segretario del Pd Julik Zanellato non esita ad ammettere che “la sconfitta è inequivocabile. Ora ci si prepara ad una fase di incertezza, e credo che si andrà verso un governo istituzionale e, nei prossimi mesi, ad elezioni politiche”. Julik poi si sforza di guardare avanti: “Ora dobbiamo ricominciare dal 41% che comunque aveva deciso di credere in questa riforma. E credo che il gesto di Renzi possa dare la possibilità al Pd di essere ancora protagonista alle prossime elezioni”.
Infine “un ringraziamento a chi si è battuto per il sì”.
Risultati, servizi e commenti sulla Voce in edicola lunedì 5 dicembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl