you reporter

Consegnate le medaglie ai sopravvissuti alla barbarie nazista

Giornata della memoria

27/01/2017 - 20:19

E' iniziata con una storia drammatica, quella di Arduino Nali, adriese che a soli 20 anni ha dovuto affrontare la barbarie nazista nei campi di concentramento, la celebrazione per la Giornata della memoria, nella mattinata di venerdì 27 gennaio, a palazzo Celio.



La cerimonia si è aperta con un commosso intervento del presidente della Provincia, Marco Trombini, poi hanno preso la parola l’assessore comunale Alessandra Sguotti, il prefetto Enrico Caterino e don Andrea Varliero, direttore dell’ufficio catechistico.



Questo è un giorno che ci richiama ad una responsabilità verso le nuove generazioni - dichiara il prefetto nel suo intervento - tramandare ciò che è stato perché quei crimini non avvengano mai più”.



All’evento era presente anche Aharon Locci, rabbino capo della comunità ebraica di Padova. Alla fine degli interventi, è andata in scena la cerimonia di consegna delle medaglie d’onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati nei lager nazisti.



Dopodiché le commemorazioni si sono concluse con la visita al cimitero ebraico di Rovigo e alla lapide dell’ex ghetto degli ebrei.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl