you reporter

Maltrattava il compagno, condannata a un anno e otto mesi

Dal tribunale

70504

31/01/2017 - 13:21

Condannata per aver maltrattato il convivente, con l'aggravante di averlo fatto davanti alla figlia minorenne, facendole subire una violenza assistita. Un caso raro "a parti inverse", successo in un comune poco fuori Rovigo.



Il giudice per le indagini preliminari Pietro Mondaini ha dato un anno e otto mesi a una donna di 38 anni, accusata di insultare costantemente davanti alla bambina il compagno, di schiaffeggiarlo e di offenderlo continuamente dicendogli che non era un buon padre.Finché la storia di vessazioni della donna sull'uomo non finisce in procura.



Stamattina tutto si è concluso con un giudizio abbreviato, richiesto per la donna dall'avvocato Federico Bardelle, per beneficiare di sconto di pena, ma soprattutto della possibilità di non perdere l'affidamento della figlia.



Il servizio completo in edicola nella Voce di domani, mercoledì 1 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl