you reporter

Il presidente del consiglio comunale dà le pagelle

L'analisi delle presenze secondo Paolo Avezzù

65080

Paolo Avezzù con il sindaco Massimo Bergamin e il vicesindaco Ezio Conchi

04/05/2017 - 23:59

Presidente e vicepresidente del consiglio comunale danno i numeri. Non nel senso che sono usciti di matto, ma nel senso che Paolo Avezzù e Riccardo Ruggero hanno diffuso i dati del lavoro effettuato dal consiglio comunale di Rovigo nel corso del 2016, dando le pagelle ai consiglieri.


“La dimostrazione - dichiarano Avezzù e Ruggero - che l’aula si sta comportando davvero bene. Tantissime le presenze dei singoli consiglieri alle varie sedute”.


Nel 2016 ci sono state 17 sedute dell’aula con 151 punti dell’ordine del giorno discussi. Nel secondo semestre del 2016 il più presente è stato lo stesso Avezzù con 10 partecipazioni, Ruggero invece si è fermato a 8.
Molti i consiglieri con 9 partecipazioni (e che hanno saltato solamente quella per cui c’era stato l’accordo di chiudere in anticipo).


Pochi quindi gli esponenti dei vari gruppi finiti nel lato destro della lavagna, quello dei cattivi. Al primo posto per assenze c’è Elisa Calò, con sei, che però già da qualche mese si è dimessa per motivi professionali. A quota cinque assenze c’è Simone Dolcetto, di Forza Italia.


“Ma - puntualizza Avezzù - le sue assenze sono state tutte giustificate”. A 4 assenze c’è poi Livio Ferrari, a 3 Luca Gabban, Cristina Pietropoli (anche lei dimessasi), Carmelo Sergi e Giacomo Sguotti. Per tutti gli altri consiglieri, invece le assenze sono state una o due.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl