you reporter

Falcia un ragazzo in scooter, pirata condannato a 5 anni e 4 mesi

La condanna

81623

30/05/2017 - 22:02

Aveva investito un 16enne senza prestargli soccorso. Per il pirata della strada che a ottobre del 2016 aveva falciato Francesco Bellan stamattina è arrivata la condanna del gip di Rovigo, al termine del processo celebrato con rito abbreviato.



Cinque anni e quattro mesi la pena complessiva che il 49enne di Porto Tolle dovrà scontare non soltanto per aver l'omicidio, ma anche per essersi rifiutato di sottoporsi all'alcol test, una volta rintracciato dai carabinieri. Oltre alla pena, l'uomo è stato condannato alla revoca della patente e a un'ammenda.



Il tragico incidente era avvenuto la sera del 1° ottobre scorso, lungo la strada provinciale 38 tra Tolle e Scardovari. Il 49enne era a bordo della sua Peugeot 207 quando ha premuto l'acceleratore per sorpassare l'auto che gli stava davanti ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/Delta/porto-tolle-investe-un-16enne-e-scappa-arrestato-per-omicidio-stradale[/url]).



Ma si era trovato di fronte lo scooter su cui viaggiava l'adolescente:a quel punto era troppo tardi per evitare l'impatto. Il ragazzo era morto quasi sul colpo, abbandonato sull'asfalto dal suo investitore.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl