you reporter

Beltotto lascia la Fondazione Cultura: "Così non si può lavorare"

Le dimissioni

82912

13/06/2017 - 21:39

Era nell'aria da un po' di settimane, anche se va detto che ci ha provato fino all'ultimo.

Poi Giampiero Beltotto, già portavoce di Luca Zaia e membro del cda della Fenice, ha alzato bandiera bianca e ha abbandonato la guida della Fondazione Rovigocultura, ruolo assunto un anno e mezzo fa con un obiettivo ambizioso: creare una Fondazione vera, al cui interno riportare l'attività del Museo dei Grandi Fiumi e del Teatro Sociale.


"Con rammarico, grande rammarico, restituisco il mandato", ha scritto nella lettera indirizzata al sindaco.



Insomma: missione fallita. Anche perché "per cambiare occorre essere in due".



Nel mirino non tanto la politica, quanto la burocrazia comunale che fin dal primo giorno non ha visto di buon occhio questo tentativo di una gestione con caratteristiche "private" delle istituzioni culturali.



L'ultimo parere legale ricevuto da Beltotto, tra l'altro "seppellisce il nostro tentativo di dar vita ad una Fondazione. Essere considerati un ente controllato ci nega ogni possibile autonomia...".



E adesso?



Adesso, almeno per il momento, tutto resterà com'era prima. Anche se Beltotto non nasconde che la situazione rischi di precipitare.

"Chi sta gestendo il teatro Sociale probabilmente non si rende conto della condizione in cui si trova, determinato com'è a considerare i soldi pubblici un capitale che si protrarrà all'infinito. Non è così...".



Il passaggio dei dipendenti del Sociale dal Comune alla Fondazione, pur con il via libera del Consiglio comunale, è ancora di là da venire. Così come la dotazione della stessa Fondazione di un minimo di struttura indispensabile epr funzionare. "Abbiamo ottenuto solo una stanza vuota...". Con il paradosso che una Fondazione, "creata per superare l'empasse amministrativa del Comune" ha finito con l'avere più vincoli della stessa amministrazione.



Da qui, "con rammarico", la decisione di Beltotto di dimettersi.



Servizio e commenti sulla Voce in edicola mercoledì 14 giugno

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl