you reporter

West Nile, l’epidemia si allarga

Il caso

91234

24/08/2017 - 23:04

Tre cavalli con il West Nile a Porto Viro. Il Centro di referenza nazionale per lo studio e l’accentramento delle malattie esotiche degli animali ha confermato la presenza del virus in un allevamento della cittadina bassopolesana.



E non è finita, perché sono attese a giorni le controanalisi sulle positività al virus del Nilo riscontrate dall’Istituto zooprofilattico delle Venezie in altri quattro allevamenti equini polesani: uno nella stessa Porto Viro, uno nel territorio di Rosolina, e due nel capoluogo, probabilmente attorno alla frazione di Buso, dove già a inizio mese era stata rilevata la presenza di un “pool” di zanzare infette.



Insomma, l’allarme per il virus, pericoloso anche per l’uomo, si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il sud del Veneto: coinvolge principalmente il Polesine, la Saccisica e il cavarzerano. Dunque, siamo circondati.



Il servizio completo sulla Voce in edicola venerdì 25 agosto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl