Cerca

Le strenne si spostano dal Censer al liston

Natale

Moto Club Babbo Natale 5
L'animazione di Natale partirà dall'ultimo weekend di novembre. Ecco le prime anticipazioni dell'organizzazione di Rovigo fiere, Confesercenti, Ascom, Asm Set, Centro Città e Pro Loco.
Il Natale è un momento "frizzante", come ha sottolineato il sindaco Massimo Bergamin, per chi vive in città. E l'amministrazione comunale con Rovigo Fiere e Censer, Confesercenti, Confcommercio, Asm Set, Centro Città e Pro Loco sono in fermento dal marzo scorso per l'evento.



Tra le anticipazioni lo spostamento, almeno per quest'anno delle strenne di natale dal Censer al liston. Le attività produttive che vorranno vendere i loro prodotti saranno sistemate in 13 casette, a rotazione dal week end del 24 per tutti i tre fine settimana fino al 10 dicembre e poi per altri dieci giorni dal 15 al 24 dicembre.



La ragione dello spostamento la spiega il presidente del Censer Giuseppe Toffoli: "I padiglioni sono sottoposti a un adeguamento alla normativa antincendio, non è detto che dal prossimo anno torniamo in periferia. In ogni caso questo passaggio dalla periferia al centro lo abbiamo condiviso volentieri con gli altri operatori".



Già dalla fine di novembre le luminarie, alle quali ha lavorato raccogliendo i fondi, l'associazione Centro Città, saranno accese. Il preventivo, ancora da confermare è di 17mila euro. "Finalmente avremo la città illuminata", ha detto con soddisfazione Rita Pizzo.




"L'obiettivo a cui puntiamo è portare più gente possibile in piazza - ha dichiarato l'assessore Luigi Paulon - chi vorrà potrà comprare sia nelle casette di legno che nelle attività fisse".





Il servizio completo sulla Voce di Rovigo di domani 3 novembre
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy