you reporter

Questura

L'operazione che ha portato all'arresto dello spacciatore marocchino

Parla il vicequestore aggiunto Bruno Zito, capo della Squadra mobile della Questura di Rovigo.

18/04/2018 - 13:51

Il racconto da parte del capo della Squadra mobile di Rovigo, il vicequestore aggiunto Bruno Zito, sull'arresto del marocchino di 42 anni residente a Badia Polesine, F. E. le sue iniziali, trovato in possesso di un chilogrammo di hashish e di 25 grammi di cocaina, oltre a del denaro contante. L'uomo è in carcere a Rovigo (leggi la notizia).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl