you reporter

Settore primario

L’ortofrutta polesana in vetrina

Gli imprenditori di Coldiretti al Macfrut: “Una vetrina importante”. Il nuovo presidente Salvan: “Serve una strategia di sistema per affrontare le sfide del mercato”.

L’ortofrutta polesana in vetrina

L’ortofrutta: da commodity a speciality. Questo il tema del convegno organizzato da Coldiretti Veneto che è andato in scena al Macfrut di Rimini e ha coinvolto anche un gruppo di cinquanta imprenditori polesani, guidati dal presidente Carlo Salvan.

“Interrogarsi sulle misure di intervento utili ad agevolare il ruolo della produzione nella filiera ortofrutticola è fondamentale per il Polesine, pilastro dell’ortofrutticoltura del Veneto - ha sottolineato propro Salvan - soprattutto in un contesto come Macfrut che rappresenta una vetrina per l’eccellenza e, allo stesso tempo, rende evidente la necessità di affrontare il mercato con una strategia di sistema”.

Strategia che riguarda le quasi 12mila aziende ortofrutticole venete, di cui l’83% ad alta specializzazione. “L’ortofrutta rappresenta un fiore all’occhiello per il Polesine - ha spiegato il presidente Salvan - le aziende ampliano la gamma di prodotti a seconda della stagionalità e della tipicità, impegnandosi nel raggiungimento di elevati standard qualitativi”.

Da segnalare che i consumatori - secondo l’indagine Coldiretti - scelgono sempre più uno stile di vita salutistico tanto da registrare che in un decennio le famiglie sono arrivate ad acquistare 8,52 miliardi di chili nel 2017 con un aumento del 2,2% rispetto all’anno precedente ed una storica inversione di tendenza rispetto al passato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl