you reporter

Rovigo

La passerella in ciclabile poteva crollare

I cantieri per la passerella nuova del ponte sulla pista ciclabile di Baden Powell su cui più di qualcuno è scivolato, vanno al ralenti. Infatti, durante i lavori si è scoperto che la struttura avrebbe ceduto. "E' stato un bene intervenire", sottolinea l'assessore ai Lavori Pubblici Gianni Saccardin. Poteva crollare, insomma.

Una pedana in ritardo di 17 mesi

I lavori sulla pista ciclabile Baden Powell all'altezza del ponte Bassanello andranno per le lunghe. Infatti durante le indagini per cambiare la passerella su cui in molti sono scivolati con una a prova di curva e di bicicletta, ci si è accorti che la mensola che sosteneva la pedana di metallo stava crollando.

"E' stato un bene intervenire", ha ammesso l'assessore Gianni Saccardin. Anche perché con il continuo andirivieni di sportivi, mamme con il passeggino e famiglie nella pista di fianco all'Adigetto, qualcuno rischiava di farsi davvero molto male e di finire nel canale.

Solo l'ultimo caso del 14enne finito in ospedale dopo lo scivolone con la bici, e la segnalazione sulla Voce di Rovigo del caso, non l'unico in questi anni, ha accelerato l'intervento sulla griglia, che era da cambiare.

Ora il Comune ha contattato uno strutturista che ha consigliato di mettere in sicurezza il passaggio con tiranti che lo sostengano dall'alto. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: La Voce di Natale
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl