you reporter

POLIZIA FERROVIARIA

Agenti in borghese in stazione

Supercontrolli in vista delle vacanze natalizie in stazione a Rovigo, come nel resto degli scali veneti. La polizia ferroviaria li ha predisposti in questi giorni.

107378

30/11/2018 - 19:34

Nel corso dell’intera giornata di giovedì 29 novembre la polizia ferroviaria ha intensificato i controlli nelle stazioni e sui treni circolanti sull’intera rete.

Il compartimento della polizia ferroviaria per il Veneto che ha competenza territoriale sulle direttrici ferroviarie che da Venezia si diramano verso Milano, Udine, Bologna, Trieste, Belluno ha potenziato tutti i servizi di prevenzione e repressione reati nelle stazioni di Rovigo, Venezia, Mestre, Padova, Treviso, Conegliano, Portogruaro, Belluno, e Castelfranco Veneto, con l’impiego di personale in uniforme, in abiti civili e attraverso il monitoraggio delle immagini riprese dalla telecamere installate nelle stazioni e trasmesse al centro operativo compartimentale.

Durante tutta la giornata, gli agenti del compartimento polizia ferroviaria per il Veneto hanno monitorato la situazione e controllato procedendo all’identificazione di 168 persone. Una è stata successivamente denunciata per violazione ai provvedimenti dell’autorità e tre sono state sanzionate in quanto inosservanti al regolamento di Polizia Ferroviaria.

Complessivamente i controlli hanno interessato 18 scali ferroviari con capillare attenzione su 11 depositi bagagli dove sono stati utilizzati apparecchi metal detector. Tali apparecchi sono stati largamente impiegati durante le operazioni di incarrozzamento dei passeggeri sui principali treni a lunga percorrenza suggerendo così di approfondire gli accertamenti su 18 bagagli al seguito di viaggiatori, conclusisi con esito negativo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl