you reporter

Rovigo

Investe una ragazza, indagato per tentato omicidio

Pare sia volontario l'investimento avvenuto l'altro ieri sera, nella notte di Santo Stefano, ai danni di una ragazza, che è stata ferita a una gamba. Il marocchino è stato fermato per tentato omicidio.

Derubato il tecnico delle slot, bottino di 6mila euro

Una volante della Polizia

28/12/2018 - 15:21

Investe l'amica della ex fidanzata, si trova in stato di fermo per tentato omicidio un giovane marocchino, di poco più di 20 anni, protagonista di un incidente ancora tutto al vaglio della magistratura. 

Una vicenda incredibile. Tutto è cominciato nella tarda serata di mercoledì 26 dicembre all'esterno di un locale nato da poco, e gestito da due marocchine, nell'area industriale di Rovigo. Qui c'erano una ragazza di Rovigo e il compagno di lei, un marocchino di poco più di 20 anni.

Nel locale i due hanno incontrato la ex fidanzata di lui e qui sarebbe nato un litigio, che è poi proseguito all'esterno del locale. A un certo punto la coppia è salita in macchina e ha travolto l'amica della ex fidanzata, provocandole una frattura alla tibia, che ha avuto bisogno di un intervento chirurgico, con prognosi di 30 giorni.

La dinamica è al vaglio della polizia di stato e della Procura della Repubblica, che sulla vicenda mantengono il massimo riserbo, concentrati nelle indagini. E' apparso tuttavia subito chiaro al personale della Volante, accorso sul posto, che non si trattava di un investimento casuale, ma volontario. 

Pare che il giovane marocchino fosse alla guida, ma senza patente, il che aggraverebbe la sua posizione. La Procura ha disposto anche il sequestro dell’auto, mentre a carico del giovane comincia a delinearsi la grave ipotesi di reato di tentato omicidio. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl