you reporter

La battuta

Polesella offre "asilo politico" al gatto Rossini

Vista la crisi a Rovigo, il sindaco di Polesella e quello di Bosaro tentano il "ratto" del micione diventato il simbolo del capoluogo

Polesella offre "asilo politico" al gatto Rossini

La battuta, bisogna dirlo, questa volta gli è riuscita alla grande. 

Il più social fra i sindaci del Polesine, Leonardo Raito, ha postato una sua foto con in braccio nientemeno che il gatto Rossini, il simbolo del capoluogo.

"Io e il sindaco di Bosaro, Daniele Panella, abbiamo fatto un accordo per cui Rossini vivrà, in modo alternato, un mese a Polesella e uno a Bosaro. Lo abbiamo conquistato e lo strappiamo a Rovigo! Hahaha".

Del resto, vista la crisi, la proposta probabilmente è stata allettante anche per Rossini, che ha ottenuto l'asilo... politico.  

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl