you reporter

La visita

L'Ucid alla scoperta di Rubello Impianti

L'associazione ha fatto tappa nell'azienda di Boara Pisani.

L'Ucid alla scoperta di Rubello Impianti

La professionalità, la capacità di innovare mantenendo le radici del territorio e la capacità di affrontare e conquistare i mercati nazionali e diventarne leader di settore, nel rispetto e nella valorizzazione delle maestranze: sono stati questi i focus della visita dell’Ucid alla ditta Rubello Impianti di Boara Pisani.

Il presidente Diego Chiarion ed il segretario Marco Milani hanno introdotto la serata focalizzando la tematica sulle progettualità, lungimiranza di cambiare i mercati di riferimento e la moralità che ci devono essere nella gestione delle imprese e nella valorizzazione delle maestranze, per renderle partecipi nelle scelte aziendali.

Lino Rubello ha presentato la propria azienda illustrando come è nata e i vari passi che sono stati fatti negli anni per permettere alla ditta di poter realizzare impianti civili ed industriali, seguendo il cliente in tutte le fasi di progettazione e installazione.

Grazie allo staff tecnico specializzato negli impianti di qualsiasi entità e alle attrezzature appropriate, la Rubello Impianti è in grado di rispondere a qualsiasi esigenza e offre prestazioni e servizi di qualità nella realizzazione di impianti civili nel settore elettrico. L’azienda è impegnata in tutti i settori dell’impiantistica con particolare attenzione agli impianti industriali e stradali.

La ditta si distingue per aver saputo affrontare le sfide di mercato senza però perdere l’approccio artigianale delle sue origini, coniugando fasi di lavoro altamente automatizzate a fasi di lavorazione e finitura manuali ed accurate. Questo ha permesso Rubello di essere leader nella posa di torri ponti radio per collegare diversi territori con rete wireless.

Importanza strategica è data dall’azienda ai propri lavoratori, assunti mediante una selezione accurata, che ha visto negli ultimi anni aumentare le assunzioni a tempo indeterminato e ridurre l’età media, dimostrando come la lungimiranza di alcune scelte sia fondamentale per le prospettive di una azienda leader.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl