you reporter

LUTTO

E' morto Paolo Rondina, tra i "padri" del Rovigoto

Lascia un grande vuoto il 74enne, tra i fondatori della Confraternita del Bavarolo, impegnato da sempre nello sport, come il pattinaggio e il rugby. In tanti lo ricordano per il suo grande sorriso

E' morto Paolo Rondina, tra i "padri" del Rovigoto

Paolo Rondina

Amava Rovigo, la sua essenza e le sue eccellenze e, lavorando spesso nell'ombra, aveva realizzato grandi cose, come il Rovigoto, evento gastronomico di successo, o il Pattinodromo di Rovigo. Se n'è andato senza voler far pesare la sua sofferenza, ma lasciando di sé solo un grande sorriso, Paolo Rondina, che a fine marzo avrebbe compiuto 75 anni.

Un grande vuoto, per chi ha avuto l'onore di conoscerlo e di apprezzare il suo amore per la vita e la sua cordialità disarmante. Paolo, che era stato un rappresentante per una ditta di mobili, anche da pensionato non ha mai fatto mancare il suo impegno per Rovigo. Per il rugby, sport che amava tantissimo e che il nipote segue con passione, il pattinaggio, e le eccellenze gastronomiche del Polesine. Era infatti componente della Confraternita del Bavarolo e anche grazie a lui il Rovigoto ha raggiunto il livello di qualità che ha oggi. E' stato tra i rodigini che si sono spesi per il Pattinodromo di Rovigo. 

E' stato anche vicepresidente del Coni, quando era diretto da Bruno Piva.

Sulla pagina del Pattinodromo delle Rose, il grazie dei responsabili dell'impianto: "Addio Paolo Rondina -  si legge - Insieme a Paolo Ponzetti sei stato il promotore di questo impianto, sin da quando l'idea era solo un sogno e un pezzetto di carta hai profuso tante energie affinchè il Pattinodromo delle Rose diventasse una realtà. Grazie per la tua competenza, la passione, l'impegno e il supporto. Non ti dimenticheremo mai grande amico".

Una brutta malattia lo ha portato via ai suoi cari: la moglie Bruna, le figlie Sabrina e Paola, i generi e i tre nipoti, sua ragione di vita. Come lo era Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl