you reporter

SKATING CLUB ROVIGO

La stella polesana del pattinaggio diventa ingegnere. Complimenti Mattia!

Importante traguardo di Mattia Diamanti, capitano della squadra, neo laureato in Ingegneria Chimica e dei Materiali. L'orgoglio della società

05/01/2021 - 12:10

Crescita sportiva ma anche professionale nello Skating Club Rovigo, con l’importante traguardo di Mattia Diamanti, capitano della squadra di pattinaggio rodigina, neo laureato in Ingegneria Chimica e dei Materiali all’Università di Padova con la tesi dal titolo “Produzione e caratterizzazione di hydrogels basati su nanocellulosa derivata dal legno per curare ferite croniche”. Grande l’orgoglio e la stima espressa da tutto il club verdeblù che si conferma essere protagonista oltre che nel mondo sportivo, anche in quello della crescita professionale dei propri atleti. Mattia Diamanti, 26enne, originario di Barbona, è detentore di 13 titoli italiani, ha rivestito la maglia Azzurra ai campionati europei  conquistando due ori, in Belgio nel 2009 e in Ungheria nel 2012, conta due partecipazioni ai campionati del mondo (2012 Italia, 2014 Argentina) e la storica convocazione alle Universiadi di Taipei del 2017. Una meravigliosa e brillante carriera sportiva contesa con dedizione e talento, non tralasciando mai gli studi, che è valsa anche la medaglia di bronzo al valore atletico. L’ultima annata è stata contornata dalla grande esperienza dell’Erasmus, potendo così completare la propria tesi all’Università di Lulea, in Svezia, dove non sono mai stati abbandonati i pattini e mai mancata la presenza seppur a distanza con tutti i compagni di squadra.

Mattia, sei al secondo traguardo che intensifica la prima laurea triennale. Dopo una meravigliosa esperienza in Svezia per l’erasmus sei tornato a pieno regime nell’attività verdeblù. Quali saranno i tuoi prossimi obiettivi?

Il Pattinodromo delle Rose è la mia seconda casa. Durante la mia esperienza all’estero mi sono mancati molto i miei pattini e tutto l’ambiente circostante quindi anche gareggiare. Ho molti progetti da realizzare, con la volontà di farli combaciare con il ritorno all’attività agonistica.

Sei anche un grande supporto a tutti i tuoi compagni di squadra, collaborando con il responsabile tecnico Roberta Ponzetti agli allenamenti della squadra. Quanto lo sport ti ha aiutato nel raggiungimento dei tuoi obiettivi?

Lo sport mi ha accompagnato nel mio percorso di crescita sia come atleta ma soprattutto come persona. Lo sport mi ha insegnato a saper accettare una sconfitta e trovarne il lato positivo da essa, mi ha insegnato a superare molti ostacoli, mi ha insegnato che bisogna lavorare sodo anche dopo una vittoria ponendosi sempre nuovi obiettivi. Ma la cosa più importante che mi ha insegnato è quella di non smettere mai di credere in quello che si fa, e che con costanza ed organizzazione tutto è raggiungibile!

Capitano dello Skating Club Rovigo, ottimo atleta, fondamentale supporto allo staff tecnico. Una gran carriera sportiva, di travolgente energia e stimolo per i tuoi compagni di squadra. Cosa ti senti di dire loro al raggiungimento di questo tuo ulteriore traguardo?

Ai miei compagni sento di dire innanzitutto grazie, per aver condiviso con me questo percorso, ve ne sarò sempre grato! Poi, nonostante cerchi di farglielo capire ogni giorno, voglio dire che con l’impegno e la dedizione costante si raggiungono gli obiettivi che ognuno si è prefissato!

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl