you reporter

Scuola

L'ex coordinatore Cts: "Le lezioni vanno fatte all'aperto"

Miozzo: "Usare giardini e parchi pubblici. Bastano fantasia e capacità d'adattamento".

L'ex coordinatore Cts: "Le lezioni vanno fatte all'aperto"

20/04/2021 - 11:36

Scuole aperte sì, ma sarebbe meglio fare lezioni all'aperto: in giardino o nei parchi pubblici. Lo dice l’ex coordinatore del Cts e attuale consulente del ministero dell'istruzione Agostino Miozzo, a pochi giorni dalla riapertura delle classi in presenza al 100%, fissata per lunedì 26 aprile.

Miozzo infatti chiede che venga incentivata la didattica all’aperto perché "all’esterno - dice - si riducono le possibilità di contagio". Complice la bella stagione, i presidi e gli insegnanti possono portare i loro studenti fuori: "Bastano fantasia e capacità d’adattamento". 

Gli studi che dimostrano la trasmissione airborne del virus – cioè per via aerea – sono ormai numerosi. Sembra infatti chiaro che gran parte della trasmissione del Covid negli spazi chiusi non avviene tramite manifestazione sintomatica (tosse o starnuti), ma tramite particelle che resistono nell’ambiente. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl