Cerca

Rovigo

Si è spenta a 89 anni la “signora dei fiori”

Addio a Maria Laura Boscolo. Lunedì alle 10 a San Bortolo l'ultimo saluto

Si è spenta a 89 anni la “signora dei fiori”

La signora dei fiori non c’è più. Si è spenta a 89 anni Maria Laura Boscolo, storica fioraia di via Angeli, che continuò il lavoro ben avviato dal nonno Umberto detto Cicci. Fino a quando, nel 2016, decise di lasciare l’attività. Non perché ne fosse stanca, ma perché era arrivato il tempo di farlo. Camice azzurro, occhiali, Maria Laura ha accolto negli anni attori e politici, cantanti e sportivi, soprattutto i giocatori della Rugby Rovigo, che volevano magari fare un regalo alle fidanzate o alle mogli.

Il nonno Umberto aveva aperto un’attività di fioraio, e vendeva fiori che coltivava in un appezzamento di terreno preso in affitto. La sua passione la trasmise il figlio, che chiamò come lui il quale, negli anni Cinquanta, aprì il negozio in via Cavour. Poi, negli anni Sessanta, spostò l’attività in via Angeli. A servire i clienti c’era già Maria Laura, che realizzava composizioni floreali con una delicatezza ed eleganza inusuali in quegli anni. Poi un altro trasloco, sempre in via Angeli, dove la fioreria rimase fino alla chiusura, dolorosa per Maria Laura, ma inevitabile. A piangerla i figli Silvia e Umberto e i nipoti Marcello, Riccardo e Mattia. Il funerale di Maria Laura Boscolo sarà celebrato domani, lunedì 23 maggio, alle 10 nella chiesa parrocchiale di San Bortolo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy