Cerca

ROVIGO

Gli angeli che proteggono i bimbi e i ragazzi

Il camper della polizia nelle scuole, per proteggerli da trafficanti e sfruttatori

Tutte le informazioni necessarie per ribadire che non ci sono situazioni senza via d'uscita e che non ci debbono essere più bambini o ragazzi scomparsi, neppure uno. Questo lo scopo della bella iniziativa organizzata, nella mattinata di mercoledì 25 maggio, dalla polizia di Stato, che ha mobilitato, oltre al proprio personale, anche il camper del corpo.

Si è posizionato nell'ampio complesso scolastico di via De Gasperi, la via delle scuole, tra l'Itis Viola e il liceo scientifico Paleocapa. I primi destinatari della campagna informativa erano, ovviamente, loro, i ragazzi. Ma le informazioni veicolate dal personale in divisa erano di fondamentale importanza anche per docenti e famiglie.

Un tema, quello dei bambini scomparsi, che quest'anno assume una valenza particolare, alla luce dell'esodo di tanti profughi ucraini, moltissimi dei quali minorenni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy