you reporter

La Rugby Rovigo di coach Frati <br/> accoglie i nuovi arrivi rossoblù

44614

30/07/2015 - 15:30

di Mattia Salvà

ROVIGO - Dopo un’estate di rumors, con la Femi Cz Rugby Rovigo Delta che si è mossa nel mercato senza esporsi ai riflettori, sono arrivate le ufficialità dei giocatori che la prossima stagione vestiranno la maglia dei Bersaglieri.

Il primo ritrovo della squadra è previsto per giovedì 30 luglio (oggi per chi legge, ndr), quando i rossoblù inizieranno i test fisici obbligatori prima del raduno ufficiale fissato per mercoledì 5 agosto. Bisognerà quindi attendere ancora per conoscere tutti i nomi che comporranno la rosa per il prossimo campionato, all’appello mancano i due pezzi grossi in prima linea.

Il tecnico dei rossoblù Filippo Frati è ancora in Sudafrica alla ricerca di un tallonatore e un pilone. I due giocatori stranieri andranno a completare la mischia rossoblù che, oltre ai confermati, sarà composta dal pilone classe ’92 Dario Bordonaro, proveniente dal Rugby Badia, molto apprezzato dal tecnico della mischia Joe McDonnell, Domenico Grassotti, anche lui del 1992 e Francesco Pepoli (classe ’90) entrambi provenienti dalla Lazio ed entrambi con un passato nei Crociati Parma. A completare il reparto dei piloni annunciato ieri ci sarà Roberto Tenga, classe 1990, proveniente dai Cavalieri Prato.

Nel ruolo di tallonatori ci saranno i giovani Marco Silva (dal Colorno, con esperienza nell’Accademia Federale), Federico Silvestri, bolognese che in passato ha vestito la maglia dei Crociati e dei Lyons Piacenza e Filippo Cadorini, giovanissimo classe ’97 proveniente da Vicenza che negli ultimi due anni ha frequentato l’Accademia Federale di Rovigo.

Per quanto riguarda la mischia si chiude con Giacomo Bernini, livornese classe 1989, cresciuto a Prato, ma proveniente dal San Donà, con anche tre presenze come permit player con le Zebre. In mediana gli arrivi riguardano Alberto Chillon, abile sia come mediano di mischia che d’apertura, proveniente dalle Zebre e Leonardo Mantelli (1996, dall’Accademia Ivan Francescato). Ai centri ritroviamo Enrico Lucchin, rodigino di ritorno dal prestito al Mogliano, Fernando Ottoboni promosso in prima squadra dall’Accademia di Rovigo come Andrea Franchini. Si chiude con Agbasse Yannick, ala classe ’95 proveniente dall’Accademia di Parma, reduce dagli ultimi Mondiali Under 20.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl