Cerca

Pallacanestro

Diagne, dal calcio al basket

Il leader della formazione: “Gruppo coeso, positivo l’arrivo di coach Ventura in panchina”

Diagne, dal calcio al basket

“Non vedo l’ora di cominciare la nuova stagione. Lo scorso anno non siamo stati tanto fortunati, per via di qualche infortunio di troppo che ci ha penalizzato e quindi la speranza è che il prossimo campionato fili tutto per il verso giusto, sotto questo aspetto”.

E’ carico al punto giusto il capitano del Cipriani Nuovo Basket Rovigo, il 35enne senegalese Ahmadou Khalifa Sarr Diagne, che da cinque stagioni veste la maglia del Basket Rovigo.


“Ricordo ancora - dice Khalifa - quando nel 2013 con alcuni amici abbiamo fatto due tiri a canestro ai campetti di San Bortolo, con Aroldo Capovilla, allora allenatore dell’Ascaro, che mi invitò ad aggregarmi con la prima squadra. Io a basket giocavo tanto per divertirmi, così come lo facevo con il calcio, e quando nel 2008 venni per la prima volta a Rovigo, la squadra di calcio del Lapecer di Ceregnano mi voleva tesserare, dopo avermi visto giocare”.


Del resto la multidisciplinarità sportiva Khalifa l’aveva scoperta nella high school americana, quando a 14 anni, partito dal Senegal arrivò in America.


Centro di ruolo, alto 196 centimetri per 103 chilogrammi di peso, Khalifa vuole crescere tecnicamente ancor di più.

Sulla "Voce" di venerdì 27 luglio l'articolo completo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy