you reporter

Calcio Serie D

Adriese, Tiozzo senza tre pedine

A Chions, non ci saranno gli squalificati Boscolo Berto, Beltrame e Aliù. Mercato, il terzino Tagliapietra è diretto verso altri lidi.

Adriese, Tiozzo senza tre pedine

Ancora tre giornate e questo girone C di Serie D arriverà al giro di boa con la conclusione del girone d'andata. Dunque, 270’ ancora e probabilmente si avrà un quadro più chiaro su quali saranno le formazioni che combatteranno per il trionfo finale. Tra queste c’è anche l'Adriese che si trova attualmente al terzo posto in classifica con nove punti di ritardo rispetto alla capolista Campodarsego, autentica corazzata, e tre nei confronti dalla seconda forza vale a dire la compagine vicentina del Cartigliano.

Non bisogna guardare solo in avanti però perché questo raggruppamento è molto equilibrato, basti pensare che il Cjarlins Muzane che si trova a metà della graduatoria è lontano solamente quattro punti dal gradino più basso del podio. Nulla è ancora scritto e i ragazzi guidati in panchina dal tecnico Luca Tiozzo dovranno concentrarsi solamente sulle proprie sfide perché davanti corrono e dietro la bagarre è continua. Il mini obiettivo della rosa etrusca sarà dunque chiudere con tre successi il girone d'andata, anche per dare continuità alla bella vittoria casalinga con il risultato di 3-1 sul Cartigliano. Questo ciclo inizia già domenica nel match valido per la diciassettesima giornata quando i granata saranno di scena in trasferta in casa di un Chions reduce dalle quattro pappine prese nell’ultima uscita stagionale, contro il Belluno.

Una squadra, quella gialloblù di mister Andrea Zanuttig, che naviga nelle zone basse della graduatoria così come le due successivi sfidanti che affronterà l’Adriese per chiudere la prima parte di campionato. Dopo la trasferta in terra friulana infatti arriverà il confronto interno, allo stadio “Bettinazzi”, contro il Villafranca Veronese per poi finire con la trasferta sul campo del Caldiero Terme. Per fare un paragone con la capolista Campodarsego, ben due delle tre avversarie degli etruschi verranno affrontate anche dalla prima della classe la quale sta imprimendo un ritmo al momento insostenibile.

Il focus adesso è tutto nella prima sfida, quella sul campo del Chions, dove il tecnico Luca Tiozzo dovrà fare a meno di ben tre giocatori causa squalifica: il difensore centrale Boscolo Berto, oltre all'esterno offensivo Beltrame e al centravanti Aliù. Nel frattempo sul fronte mercato, apertosi lunedì, il terzino Tagliapietra è diretto verso altri lidi e va ad aggiungersi agli addii precedenti di Alfano, Boreggio, Boldrin e Novembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl