you reporter

NUOVO BASKET ROVIGO

Match d'altissimo quota, per la fuga

Venerdì appuntamento di livello assoluto al palasport

Match d'altissimo quota, per la fuga

Match stellare al palasport di Rovigo (venerdì 14, ore 21.15; ingresso gratuito), fra l’imbattuta capolista Cipriani Nuovo Basket Rovigo e Basket Abano Montegrotto, seconda della classe. Un confronto decisamente di altra categoria e con molti giocatori, nelle fila degli aponensi, con esperienze di categorie superiori.

E’ il caso di Alberto Livio, ala forte che lo scorso anno viaggiava con 8,8 punti di media in serie C Silver e che prima di quest’anno non era mai sceso sotto quella categoria, ma anche di Andrea Mancini, centro, lo scorso anno in Serie C Silver e protagonista di grandi sfide in C1 contro il vecchio Basket Rovigo quando vestiva la maglia della Virtus Padova. Fra i termali, hanno vestito maglie di club di categorie superiori anche la guardia Riccardo Zanardi, l’ala forte Gianmarco Bano, la guardia Pasquale Crucitti, il play Luca Pasqualin (addirittura in Serie B con Cento), il play Olivia Klyde Kevin Mailom, le guardie Riccardo Zaninello e Luigi Sarrocco.

Insomma, una rosa davvero costruita per fare il salto di categoria, ma che all’andata fu superata (42-53) ad Abano Terme dal team di coach Ventura, grazie ad una grandissima prestazione corale. Per le Pantere, vincere anche il match di ritorno permetterebbe di mettere (quasi) in cassaforte il primo posto portandosi a +10. In caso di sconfitta, nulla sarebbe compromesso visto il vantaggio, ma siamo sicuri che capitan Diagne e compagni non vorranno cedere nemmeno un punto…

Abano Terme ha molta fame di vittoria visto che arriva da una sconfitta (76-70) sul campo della Pallacanestro Piovese ed è costretta a vincere per non farsi raggiungere dal gruppo di inseguitrici (Dolo, Caselle e Noventa) che sono dietro di sole due lunghezze. Punto di forza degli aponensi è sicuramente la difesa, che con una media di 56,5 è seconda solo a quella del Cipriani (media 48,6). Abano ha anche il quarto miglior attacco del girone, segnando 67,6 punti per gara contro i 67,4 del Rovigo (quinto attacco del girone). Ad Abano, nel match d’andata vinto dalle Pantere, top scorer della serata fu Alberto Livio (15 punti), seguito da Luca Turri (13 punti). Da scintille il confronto sotto canestro fra Mancini e capitan Khalifa Diagne, vinto da quest’ultimo grazie ad una marea di rimbalzi e a 10 punti (contro i 5 di Mancini).

Nella gara di ritorno, ne sono perfettamente consapevoli coach Ventura e il suo staff, sarà ancora più dura perché Mancini e compagni non vorranno sicuramente cedere il match point al Cipriani Nuovo Basket Rovigo. Sarà una partita spigolosa, con pochi punti realizzati. Per l’occasione, servirà davvero l’aiuto di tutto il pubblico rodigino.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl