you reporter

Coronavirus e sport

Dal campo da rugby all'ambulanza, una scelta di coraggio

Il terza linea della nazionale azzurra è sceso in trincea e fa il volontario in ambulanza. "Paura? Certo. Ma che soddisfazione salvare vite..."

Dal campo da rugby all'ambulanza, una scelta di coraggio

Maxime Mbanda, giocatore delle Zebre e della nazionale italiana di rugby, non ha avuto dubbi: con gli allenamenti e le partite sospese e la stagione annullata, il forte terza linea di Parma non ha avuto dubbi: "Sono rimasto a casa, come tutti, e mi sono chiesto cosa potevo fare in questa emergenza", ha raccontato al Corriere.

E da rugbista abituato alla battaglia, Maxime Mbanda ha deciso di scendere in campo e ora collabora come volontario in ambulanza a Parma.

"C’è emergenza, c’è bisogno di lavorare e fare dei sacrifici", ha spiegato. "Paura? Certo. Questo è un nemico invisibile, è nell'aria e nelle cose che puoi toccare. Ma l’emozione che ti da il poter salvare vite è indescrivibile...".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl