you reporter

Volley

Enrico Zorzi dopo tre anni torna al Marini Delta Volley

L'alzatore ancora una volta in maglia nerofucsia

Enrico Zorzi dopo tre anni torna al Marini Delta Volley

21/07/2020 - 19:30

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Così è stato per Enrico Zorzi e il Delta Volley. Tre anni fa l’alzatore classe ‘90 concludeva, festeggiando la salvezza in Serie B, la sua prima esperienza in nerofucsia, durata due stagioni. Le strade si divisero, Porto Viro iniziò la sua scalata verso l’olimpo del volley, mentre l’atleta scuola Carrarese e Pallavolo si rimise in gioco in altre piazze del Veneto, come Conselve, Cornuda, Zanè e Massanzago. Oggi, però, i due “innamorati” sono pronti a incontrarsi di nuovo, e questa volta si danno appuntamento in Serie A3 Credem Banca: Zorzi è infatti un nuovo giocatore della Biscottificio Marini Delta Volley, il vice designato di Martin Kindgard.

Ci sono davvero tante, tantissime emozioni in questo secondo capitolo del romanzo: “Sono molto contento di tornare a Porto Viro, società che mi è sempre rimasta nel cuore, fin dalla prima stagione – racconta Zorzi –. I ricordi più belli che ho in nerofucsia? Due stagioni indimenticabili! Ho colto al volo la proposta del club perché tornare al Delta era ciò che volevo. Ho sempre voluto dimostrare a me stesso che i sacrifici pagano, quindi quale miglior candelina da spegnere per i miei 30 anni se non quella della Serie A? Le mie aspettative sono di poter raccogliere i frutti per quella che voglio che sia una stagione magica. Rispetto a tre anni fa mi sento di essere maturato e di aver maggior consapevolezza di me stesso”.

Maturità e consapevolezza che Zorzi vuole infondere anche nel rapporto con il titolare della cabina di regia nerofucsia, Kindgard: “Sicuramente la presenza di Martin è stata una delle condizioni che mi ha fatto tornare più volentieri – spiega il neoacquisto della Marini Delta –. Credo che la sintonia tra due palleggiatori sia importante e in più da lui ho da imparare i segreti della scuola argentina. Voglio continuare a lavorare sulla gestione dei momenti difficili”.

Intanto, però, la “matricola” Zorzi deve capire che cosa aspettarsi da questa Serie A3: “Ho visto che il mercato è in grande fermento e c'è la voglia da parte di molte società di creare squadre competitive, per questo credo sarà un campionato entusiasmante. Il nostro mercato è caratterizzato da importanti riconferme e nuovi innesti di valore, penso potremo offrire una pallavolo di alto livello. Quello che mi sento di promettere alla società e ai tifosi è che cresceremo assieme per realizzare una stagione spettacolare”.

   

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl