you reporter

Contraffazione e prostituzione <br/> le Fiamme gialle beccano un cinese

Padova

49021

Guardia di Finanza

11/01/2016 - 13:00

Dalla contraffazione alla prostituzione. E’ questa l’ultima scoperta fatta dalla Guardia di Finanza di Padova nell’ambito delle indagini delegate dalla locale Procura della Repubblica che, partendo dal sequestro di capi di abbigliamento contraffatto da cinque commercianti di origine cinese, ha scoperto tre case di appuntamento in giro per l’Italia. Tutte riconducibili ad un 44enne cinese residente a Napoli, titolare di una ditta operante nel padovano.

Il servizio completo nella Voce di martedì

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl